SPOSARSI A NOTO

La perla del barocco siciliano

Gli intenditori la conoscevano già da molto prima del matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez: Noto – con il suo centro storico patrimonio dell’Unesco dal 2002 -, è la perla del barocco siciliano, una delle località più belle della regione e non solo.

Situata a pochi km di distanza dall’altrettanto splendida Siracusa – e come Siracusa ricostruita dopo il terribile terremoto del 1693 – Noto è città barocca in tutti i sensi: per la bellezza della sua cattedrale, per l’opulenza dei suoi palazzi, per i decori delle sue terrazze, per la sfarzosità gastronomica.

Un matrimonio a Noto è un sogno che si realizza, un sogno fatto di autenticità.

Il centro storico di Noto e le sue meraviglie

Emblema della città è la Porta Reale, un arco risalente al 1838 costruito in occasione della visita del Re delle Due Sicilie, Ferdinando II di Borbone. È la porta di accesso al Corso Vittorio Emanuele, cuore pulsante di Noto.

Lungo il corso si incontra il famoso Duomo di Noto, la Cattedrale Di San Nicolò, che domina la città con la sua inconfondibile pietra chiara e rappresenta uno dei riferimenti principali del barocco della Val di Noto.

Vicino alla Cattedrale si trova Palazzo Ducezio, dedicato al famoso condottiero e realizzato a cavallo tra il 1700 e il 1800, oggi sede del Municipio. Se desiderate un matrimonio in comune a Noto, Palazzo Ducezio con il suo splendido salone degli specchi vi offrirà una meravigliosa cornice.

Sempre su Corso Vittorio Emanuele sorge anche la Chiesa di Santa Chiara, completata nel 1758, che vanta stupefacenti decorazioni barocche al suo interno e un panorama mozzafiato che si può ammirare dalla terrazza dell’ex convento delle Clarisse.

L’altra Chiesa principale, sempre su Corso Vittorio Emanuele, è quella di San Carlo, con la splendida facciata barocca e con una terrazza sopra la torre campanaria da cui si gode una vista bellissima: questa è un’altra incantevole location per un romantico matrimonio.

Da Corso Vittorio Emanuele si accede a via Nicolaci – la strada protagonista della celebre Infiorata di Noto – : qua si trova il Palazzo dei Principi di Nicolaci, emblema dell’opulenza del centro storico della città. Il Palazzo è inconfondibile: i suoi balconi sorretti da mensoloni in pietra scolpita con figure grottesche di ogni tipo sono barocco allo stato puro! Da visitare anche gli interni del palazzo, con una moltitudine di stanze e saloni, affreschi antichi, stucchi e decorazioni.

Per chi desidera sposarsi a Noto, un matrimonio a Palazzo Nicolaci è una delle scelte più ambite.

Dimora delle Balze: per un ricevimento da favola fuori città

Per un ricevimento immerso nel verde, invece, a pochi km dalla città si trova Dimora delle Balze, tenuta ottocentesca che sorge su 25 ettari di terreno, dove il tempo sembra sospendersi tra storia e bellezza: un matrimonio alla Dimora delle Balze è un evento da mille e una notte!

Siete in cerca di un fotografo
di matrimonio in Sicilia?

Contattateci per informazioni